“L’Obiettivo 5 di Agenda 2030: come si può declinare lo sviluppo sostenibile in ottica di genere?”. È questo il tema dell’incontro on line che si terrà giovedì 27 maggio alle ore 18.00 e che viene proposto dall’Assessorato alle Pari Opportunità e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Tavagnacco. Il webinar intende favorire una riflessione sui nuovi modi di affrontare le tematiche delle pari opportunità, della conciliazione dei tempi e del welfare aziendale e territoriale, considerando il ruolo di tutti gli stakeholder: pubblico, privato e terzo settore e degli organismi di parità. L’intento è quello di considerare quale possa essere l’approccio da adottare nei prossimi 10 anni per affrontare le problematiche e le opportunità connesse alla presenza femminile nella società, nelle aziende e nelle città a partire da una riflessione sugli obiettivi individuati dall’Agenda 2030, un piano d’azione definito in 17 obiettivi  e sottoscritto nel 2015 da 193 Paesi delle Nazioni Unite, tra cui l’Italia, per garantire un presente e un futuro migliore al nostro Pianeta e alle persone che lo abitano.

Dopo i saluti introduttivi dell’Assessore alle Pari Opportunità e Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Tavagnacco Ornella Comuzzo, Andrea De Colle, esperto di sostenibilità e CSR di Animaimpresa, tratterà il tema “Sostenibilità e SDG 5: dal Corporate Social Engagement ad una visione sistemica”. Seguirà la testimonianza di Chiara De Nipoti, presidente del CdA di Orocaffè, azienda leader che opera da molti anni sul territorio di Tavagnacco, sul tema “La sostenibilità ambientale di un’impresa”.

“Il Comune di Tavagnacco è sempre stato molto attento alle tematiche di genere; anche la giunta Lirutti opera costantemente al fine di rimuovere gli ostacoli sociali e culturali che determinano discriminazioni dirette o indirette nei confronti dei cittadini.” – osserva l’Assessore Ornella Comuzzo –  “Dal mio punto di vista è evidente che la rinascita del nostro Paese deve partire da un ruolo diverso che va riconosciuto alle donne, a partire dal valore della leadership femminile e da politiche che riconoscano nella parità di genere un obiettivo improrogabile. È ormai dimostrato da numerosi studi che una leadership femminile forte favorisce visioni di lungo periodo, incentrate sul cambiamento e sulla sostenibilità. Con questo webinar vogliamo offrire alcuni spunti di riflessione, considerando che le discriminazioni di genere hanno un impatto negativo non solo sulle donne ma sull’intera società e in particolare sulla nostra economia.”

Il webinar è gratuito e avrà la forma di focus group. È realizzato nell’ambito del progetto PerCoRSI FVG 2, cofinanziato dal Fondo sociale europeo, nell’ambito dell’attuazione del POR e sarà moderato da Chiara Cristini dell’IRES FVG, referente del Progetto.

Per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione online alla pagina dedicata al seminario e disponibile sul sito www.iresfvg.org indicando un recapito mail per l’invio del link al webinar.